AMBASCIATRICE DELL'OCEANO

Gador Muntaner

Ricercatrice di squali e ambientalista, Gador ha dedicato la sua vita a comprendere e proteggere i nostri oceani


"Ho visto uno squalo per la prima volta durante la mia prima immersione ed è stato amore a prima vista. Gli squali sono un capolavoro della natura, che mi ha riempito di ammirazione e rispetto."



Cosa ti piace di più delle immersioni subacquee?

LA COESISTENZA. Sento che abbiamo perso questa capacità di vivere nel mondo moderno e urbanizzato. Fuori dall’acqua ci sentiamo come se governassimo il mondo e sott’acqua ci ricordiamo che in realtà non lo possediamo affatto e che ci sono tanti altri esseri viventi con i nostri medesimi diritti. Immergermi mi fa sentire vicina come non mai alla natura. Quando sono laggiù mi sento come la tessera di un puzzle, coesisto in pace ed equilibrio con gli altri elementi. È una sensazione che sta diventando sempre più difficile provare nella vita di tutti i giorni.  

Come ti avvicini a coloro che non praticano immersioni per coinvolgerli e invogliarli a imparare a immergersi?

Dico loro che il mondo è ricoperto per tre quarti di acqua, quindi come possiamo dire di conoscere il nostro pianeta se non attraversiamo la linea di superficie? Parlo anche di tutti i vantaggi che portano le immersioni! Relax, sollievo dallo stress, benessere emotivo, visitare posti meravigliosi, conoscere persone fantastiche, aiutare a conservare gli oceani... è un elenco infinito!

L'immersione dei sogni: dove e con chi?

Le Galapagos con Sylvia Earle sarebbe fantastico! La Dott.ssa Earle è la mia più grande fonte d'ispirazione. È una donna eccezionale, che ha fatto molto per la salvaguardia degli oceani, quindi immergermi con lei sarebbe un sogno che si realizza! E le Galapagos sono uno dei luoghi migliori al mondo per le immersioni, con un’enorme biodiversità e tantissimi squali!

Il componente Aqua Lung preferito?

È difficile scegliere un solo prodotto! Uso attrezzatura Aqua Lung da molto tempo e sono molto soddisfatta di ogni singolo componente. Ma sono davvero innamorata dei miei G.A.V.! Sono comodissimi, specialmente per la schiena, anche nelle versioni da viaggio.

Cosa stai facendo per migliorare la salute dei nostri oceani?

Cerco di agire sia a livello personale che professionale. Provo a usare meno plastica possibile, riciclare e avere il minor impatto possibile sull’ambiente. La maggior parte delle volte che mi rilasso su una spiaggia finisco per raccogliere tutta la spazzatura che trovo, non riesco a vederla senza far nulla. Inoltre, come scienziato marino, dedico la mia vita professionale alla conservazione marina. In questo momento sto lavorando a uno studio sull’impatto dell’inquinamento su squali e foche elefante. Ho fatto biopsie su entrambe le specie e il mio obiettivo è quello di far conoscere a tutto il mondo le informazioni che sto raccogliendo, al fine di creare consapevolezza sullo stato di inquinamento degli oceani.

Segui le avventure di Gador: